Forcola di Livigno

ForcolaDiLivigno

LOCALITA’ DI PARTENZA:
Livigno (SO)
LUNGHEZZA:
12,7Km
QUOTA DI PARTENZA:
1865m
QUOTA DI ARRIVO:
2315m
DISLIVELLO:
450m
PENDENZA MEDIA / MASSIMA:
3,7% /  14%
DIFFICOLTA’*:
3
PANORAMA*:
4
MAPPA:
ALTIMETRIA:
forcolalivignodalivigno

*Valutazione soggettiva

NOTE:

La forcola di Livigno è un valico delle Alpi Retiche occidentali che fa anche da confine tra Italia e Svizzera. Dal versante italiano, la salita ha inizio dalla zona extradoganale di Livigno, seguendo la strada principale che passa dal centro del paese. Superato l’abitato, la strada sale in falsopiano per 7km, con i pascoli verdi a fare da sfondo da un lato e il fiume Spol dall’altro.  Dal settimo km in avanti, l’ascesa si fa via via più impegnativa e, a 3km dallo scollinamento, il valico risulta già ben visibile in fondo alla vallata. Il passo sembra lì, a portata di ruota, ma è solo un’illusione, perché ci troviamo su un infinito drittone con pendenze che, in diversi punti, salgono in doppia cifra. Dobbiamo superare 3 gallerie paravalanghe in salita per raggiungere la sommità, dove è posta la dogana Italiana.

La forcola di Livigno ha registrato più volte anche il passaggio del Giro, di solito inserito nei tapponi alpini. Per esempio nella 20a tappa del Giro 2010 vinto poi da Ivan Basso.

Condividi su: