Passo del Cuvignone

PassoCuvignone

LOCALITA’ DI PARTENZA:
Porto Valtravaglia (VA)
LUNGHEZZA:
11,6Km
QUOTA DI PARTENZA:
199m
QUOTA DI ARRIVO:
1036m
DISLIVELLO:
837m
PENDENZA MEDIA / MASSIMA:
7,2% /  14%
DIFFICOLTA’*:
35
PANORAMA*:
25
MAPPA:
ALTIMETRIA:
passocuvignonedaportovaltravaglia

*Valutazione soggettiva

NOTE:

Il passo del Cuvignone è un valico alquanto impegnativo situato tra la Valcuvia e il Luinese.

Dal versante Luinese la salita ha inizio da Porto Valtravaglia, dove si salutano le acque del lago Maggiore e si prende a faticare tra le case dell’abitato.  Ben presto però le abitazioni lasciano spazio a un fitto bosco, nel quale si snoda una strada stretta e tortuosa con pendenze che in più ripetizioni raggiungono la doppia cifra.

A quota 647m si raggiunge il Passo di Sant’Antonio, dove l’asfalto concede un attimo di respiro, prima di imboccare la strada a destra. Se si decidesse di salire da Arcumeggia (ascesa indiretta al passo) da questo punto in poi la strada dei due versanti è in comune.

Inesorabile, la stretta lingua di catrame continua ad arrampicarsi severa sui fianchi della montagna, immersa in un fitto bosco che riserva non più di un paio di scorci sul lago Maggiore. Gli ultimi, ravvicinati, tornanti ci conducono finalmente alla vetta!

Attenzione in discesa: da qualsiasi versante si scenda, il Cuvignone presente delle traiettorie molto tecniche, l’asfalto è rovinato in diversi punti e spesso si trovano dei detriti sulla sede stradale.

Il Cuvignone è identificato come la salita di Alfredo Binda, che lo utilizzava per i suoi severi allenamenti. Anche Ivan Basso lo ha spesso utilizzato come banco di prova.

Condividi su: