Foza

Foza

LOCALITA’ DI PARTENZA:
Valstagna (VI)
LUNGHEZZA:
14,4Km
QUOTA DI PARTENZA:
154m
QUOTA DI ARRIVO:
1093m
DISLIVELLO:
939m
PENDENZA MEDIA / MASSIMA:
6,5% / 12%
DIFFICOLTA’*:
35
PANORAMA*:
4
MAPPA:
ALTIMETRIA:
fozadavalstagna

*Valutazione soggettiva

NOTE:

 

Foza è un piccolo paese posto sull’altopiano di Asiago, a quota 1093m.

Si parte da Valstagna (VI) dove, abbandonata la via Rialto, imbocchiamo via IV Novembre seguendo le indicazioni per Foza. La prima parte di salita risulta pedalabile e rapidamente ci allontana dall’abitato che vediamo via via più distante.
Dopo 1,8Km raggiungiamo il tornante numro 2 (il tornate 1 misteriosamente non esiste) e qui la musica cambia con una rampa all’11% che ci solleva rapidamente di quota. Cambia anche il paesaggio, fatto ora di pareti rocciose e dirupi. Poche viste sulla vallata, ma la cornice selvaggia è comunque affascinante.
Dopo la prima, impegnativa, rampa, l’asfalto si fa regolare e con un andirivieni di 20 tornanti (tutti numerati dal 2 al 20) raggiungiamo quota 883m. Qui ha inizio il tratto più impegnativo con 400m che raggiungono punte del 12%. Una fatica breve però perchè alla galleria l’asfalto riprende la sua regolarità dopo un attimo di ribellione.
I tornanti sono finiti, ma non la salita: mancano infatti ancora 4Km per raggiungere l’abitato, ma le pendenze si mantengono abbastanza regolari tra il 5 e il 9%.

La salita di Foza è stata anche l’ultima ascesa affrontata nel Giro 2017, nella 20a tappa da Pordenone a Asiago di 190Km. Quel giorno vinse Thibaut Pinot.

Condividi su: