Colle dell’Izoard

Izoard

LOCALITA’ DI PARTENZA:
Briancon (Francia)
LUNGHEZZA:
20Km
QUOTA DI PARTENZA:
1220m
QUOTA DI ARRIVO:
2361m
DISLIVELLO:
1141m
PENDENZA MEDIA / MASSIMA:
5,7% / 14%
DIFFICOLTA’*:
4
PANORAMA*:
4
MAPPA:
ALTIMETRIA:
izoarddabriancon

*Valutazione soggettiva

NOTE:

Il colle dell’Izoard è un valico Francese che collega la conca di Briancon, nella valle della Durance, con la valle del Guil.

Dal versante della valle Durance la salita ha inizio a Briancon, caratteristica cittadina fortificata. Superato il torrente Durance e giunti a una rotonda, si inizia a fare sul serio con delle pendenze intorno all’8/9% che ci fanno prendere rapidamente quota. Superati però i primi 2Km, l’asfalto tende ad ammorbidirsi presentando pendenze insidiose solo in alcuni tratti. Fino a Cervières (1636m) infatti si alternano tratti in falsopiano e anche qualche metro in leggera discesa. Raggiunto l’abitato si entra nella valle dell’Izoard e qui la musica cambia. Si inizia con un infinito drittone che porta a Le Laus (1769m) per poi intraprendere una serie di tornanti che, attraverso un fitto bosco, ci conducono al rifugio Napoléon (2319m). Qui il panorama cambia completamente facendosi grandioso, imponente, maestoso. Alcuni tratti ricordano quasi il deserto, pur trovandoci a oltre 2000m!  L’obelisco (eretto in memoria dell’apertura della strada) è ormai a portata di ruota!

Il colle dell’Izoard è una salita classica del Tour del France (transitato o arrivato sul colle oltre 30 volte), ma è stato affrontato diverse volte, in occasione degli sconfinamenti, anche dal Giro d’Italia. A oggi (2020) Fausto Coppi è stato l’unico a transitare per primo sul colle sia nel Giro d’Italia che nel Tour De France.

Condividi su: