Colle del Gran San Bernardo

ColleGSBD

LOCALITA’ DI PARTENZA:
Aosta (AO)
LUNGHEZZA:
32Km
QUOTA DI PARTENZA:
591m
QUOTA DI ARRIVO:
2469m
DISLIVELLO:
1878m
PENDENZA MEDIA / MASSIMA:
5,9% / 10%
DIFFICOLTA’*:
4
PANORAMA*:
45
MAPPA:
ALTIMETRIA:
collegsbdaaosta

*Valutazione soggettiva

NOTE:

Il Colle del Gran San Bernardo è un valico alpino, considerato sin dai tempi dei romani, un’importante via di comunicazione. Ancora oggi lo è, per questo consiglio, per apprezzarlo al meglio, di scalarlo nei week end quando il traffico motorizzato pesante è assente.

Dal versante Italiano, si inizia a salire a Aosta, quando ancora siamo tra le case della città. L’asfalto sale liscio e regolare, senza troppe difficoltà, fino ai 1230m di Echevennoz. Dopo un tratto in piano, la strada si ristringe e si superano due tornanti con pendenza al 10%. La salita torna presto regolare, mentre raggiungiamo l’abitato di Saint-Oyen (1373m), dove troviamo diverse fontane (consigliato riempire la borraccia). Poco prima di Saint-Rhémy (1505m) ignoriamo la strada che conduce al traforo e proseguiamo tenendo la destra. Saint-Rhémy Bourg (1616m) è l’ultimo centro abitato che incontriamo, prima di immergerci totalmente in un ambiente imponente e maestoso di alta montagna. Al passo troveremo l’incantevole lago del Gran San Bernardo, a metà del quale è posto il confine tra Italia e Svizzera.

Il Colle del Gran San Bernardo è stato affrontato sia nel Giro d’Italia che nel Tour de France.

Condividi su: